Sicurezza sul lavoro nei cantieri edili: rischi e prevenzione

La sicurezza sul lavoro passa attraverso un insieme ponderato di attività di prevenzione e protezione con lo scopo di ridurre l’esposizione dei lavoratori ai rischi legati allo svolgimento delle attività lavorative quotidiane e garantire loro condizioni di buona salute, sicurezza e benessere

È obbligo di legge per i datori di lavoro il rispetto delle normative di sicurezza e la fornitura di adeguati e certificati DPI ai propri dipendenti e collaboratori.

Norme vigenti e decreti

La norma che disciplina in materia di sicurezza sul lavoro nei cantieri è il D.Lgs 9 aprile 2008 nr 81 che regola la sicurezza sui cantieri e gli altri luoghi di lavoro. In questo Decreto il Datore di lavoro, con il dovuto supporto del RSPP, del Medico Competente e del Rappresentante dei lavoratori può trovare le indicazioni necessarie per l’individuazione e l’analisi dei rischi aziendali e stilare un’adeguata lista di misure di prevenzione e protezione per la tutela della sicurezza e del benessere dei propri dipendenti e collaboratori.

 

Rischi potenziali nel cantiere edile

 Durante le mansioni e le operazioni svolte in un cantiere edile gli operai vengono quotidianamente a contatto con numerose tipologie di rischio e tra queste vi sono:

  • RISCHI SICUREZZA
    • Cadute
    • Lesioni
    • Ribaltamento/schiacciamento
    • Elettrocuzione
    • Da proiezione materiali e utilizzo macchinari
  • RISCHI SALUTE
    • Lavoro all’aperto
    • Rumore
    • Vibrazione
    • Sostanze chimiche
    • Movimentazione carichi
    • Da contagio SARS Covid19
  • RISCHI ORGANIZZATIVI
    • Rischi psicologici e fisici
    • Da stress correlato

 

Un adeguato Piano operativo di Sicurezza non solo prevede questi rischi, ma illustra le operazioni atte alla gestione degli stessi in caso di necessità. Ciò, unito alla formazione dei lavoratori, aumenta la consapevolezza delle azioni a rischio e dell’adeguata prevenzione volta a garantire il benessere di tutti i soggetti coinvolti.

La gestione e la prevenzione dei rischi

La gestione e prevenzione efficace dei rischi nel cantiere edile passa attraverso degli strumenti e documenti preposti dal datore di lavoro, quali il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) che permette di evidenziare e prevedere eventuali rischi presenti sul luogo di lavoro e la redazione del Piano Operativo di Sicurezza (POV), che permette una valutazione approfondita e specifica di ogni cantiere e include le istruzioni operative per i lavoratori.

Servizi di sicurezza sul lavoro in cantiere

L’adeguata previsione e valutazione dei rischi in cantiere quindi è essenziale per garantire il benessere e la sicurezza di lavoratori e collaboratori. SiQ Srl è in grado di fornire numerosi servizi in questo campo, spaziando dall’elaborazione di Piani di Sicurezza sino all’assunzione del ruolo di Coordinatore della Sicurezza e di Responsabile dei Lavori.

Nello specifico la nostra società può occuparsi di:

  • Assunzione ruolo di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione (CSP)
  • Assunzione ruolo di Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione (CSE)
  • Assunzione ruolo di Responsabile dei Lavori (RL)
  • Assistenza al Responsabile Unico del Procedimento (RUP)
  • Elaborazione di Piani di Sicurezza e Coordinamento (PSC)
  • Elaborazione di Fascicoli dell’Opera
  • Elaborazione di Piani Operativi di Sicurezza specifici (POS)
  • Elaborazione di Piano di Montaggio Uso e Smontaggio del ponteggio (PiMUS)
  • Gestione completa in cantiere di tutti gli adempimenti a carico del Datore di Lavoro e delle Imprese Affidatarie ed Esecutrici

Non esitare a contattarci, saremo felici di proporti la soluzione specifica più adatta alle tue esigenze.

Articoli correlati

Sicurezza in azienda

Lavoro digitale: 11 raccomandazioni per la salute

Avvalendosi di ricerche sulle tematiche di salute e sicurezza occupazionale, l’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro (EU-OSHA), fornisce chiarezza sulle regolamentazioni, politiche e iniziative, mirando a orientare le decisioni di policy, datori di lavoro, e lavoratori nel settore digitale.

Leggi Tutto »

Articoli correlati

Sicurezza in azienda

Lavoro digitale: 11 raccomandazioni per la salute

Avvalendosi di ricerche sulle tematiche di salute e sicurezza occupazionale, l’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro (EU-OSHA), fornisce chiarezza sulle regolamentazioni, politiche e iniziative, mirando a orientare le decisioni di policy, datori di lavoro, e lavoratori nel settore digitale.

Leggi Tutto »